LA DENUNCIA DA PARTE DI UN CITTADINO

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – A chi compete rimuovere questi resti dell’albero abbattuto da oltre 15 giorni in Via Cavour, piazzale case popolari? Possibile che in 15 giorni nessun vigile sia passato per Via Cavour?  La polizia e la politica possono esistere senza la camorra ma la camorra non può esistere senza la polizia e la politica!…

Saluti, Raffaele Di Tuoro

redazione@loravesuviana.it

Annunci

EQUILIBRI DI MAGGIORANZA – Francesco Pinto cambia la giunta. I rumors dal palazzo vogliono fuori il vice sindaco Giovanni Onore. Al suo posto Giacomo Scognamiglio, entra De Siena e scatta il settimo assessore conteso da Luigi Esposito e Antonio Di Fiore

POLLENA TROCCHIA – Se ne parla da tempo, ormai. La diretta conseguenza del documento “contro” di parte della maggioranza retta dal sindaco Francesco Pinto, è un rimpasto in giunta, che sa un po’ di chiarimento nel gioco di forza tra le anime del Pdl locale.

Continua a leggere

PARENTOPOLI A POLLENA – I “volontari” del Servizio Civile quasi tutti parenti di assessori e consiglieri di maggioranza. La denuncia dell’opposizione e de Il Cittadino

POLLENA TROCCHIA – Ormai l’hanno chiamata Pintopoli. Stamattina sulle mura cittadine, è tornata “viva” l’opposizione comunale che a mezzo manifesto ha chiesto alla maggioranza retta da Francesco Pinto chiarimenti rispetto a presunti casi di “parentopoli” all’interno della gestione delle unità di personale del Servizio Civile in forza al Comune.

Continua a leggere

LA CRISI POLITICA – A Pollena Trocchia, l’amministrazione Pinto è sotto scacco” Lo afferma il coordinatore dell’Udc Raffaele Di Fiore

POLLENA TROCCHIA – E’ alquanto bizzarro definire non politico il documento consegnato al sindaco e firmato da cinque consiglieri comunali di maggioranza tra i quali un assessore ed il vicesindaco.  Nel documento si chiede di approfondire il tema delle opere pubbliche sul territorio. La modalità ed i contenuti di tale richiesta, giunta subito dopo la diatriba all’interno de  “la destra” con la sfiducia al suo assessore ed il conseguente commissariamento della sezione politica, fa pensare ad una prova di forza tra i gruppi che sostengono il sindaco Pinto più che ad una reale volonta’ di mettere in discussione l’operato dell’ amministrazione. Con estrema sincerità spero che il silenzio che stiamo vivendo sia indice di equilibrio raggiunto perchè non sarebbe rispettoso interrompere, per opportunità di fazione, la vita naturale di una maggioranza voluta dai cittadini di Pollena Trocchia. Lo stesso rispetto vorrei, però, rimandare al ruolo che un amministratore ricopre e chiedo se, dopo quasi due anni dal  conferimento del mandato, non sia il caso di cominciare ad amministrare costruendo un tangibile sviluppo per la nostra amata cittadina.

Il commissario cittadino UDC

Raffaele Di Fiore

VERSO IL VOTO – “Onestà, meritocrazia e territorio”: parte la campagna del Partito Repubblicano. Il Coordinatore provinciale Di Fiore: “Volti nuovi per reagire ad anni di mala politica”

pri provincia

Parte da sotto il Vesuvio la campagna elettorale del Partito Repubblicano Italiano. E parte illustrando nomi e programmi per un territorio che deve “re…agire!”. E’ proprio la “reazione”, l’asse guida del programma della compagine Repubblicana che alle prossime elezioni provinciali del 6 e 7 giugno appoggia come candidato presidente l’onorevole Luigi Cesaro. Continua a leggere