L’EMERGENZA RIFIUTI – Dal capo gruppo del Pd in Provincia, le accuse alla Giunta Cesaro. Pino Capasso: “E’ passato, invece, un anno e mezzo e il presidente Cesaro e l’assessore Caliendo non sono riusciti ad inaugurare una nuova isola ecologica”

”Ci sono voluti ben 18 mesi affinche’ Cesaro e la sua Giunta decidessero di stanziare fondi a sostegno dei Comuni per incentivare e potenziare la raccolta differenziata, attraverso la realizzazione di isole ecologiche”. Cosi’, in una nota, il capogruppo Pd alla Provincia di Napoli, Giuseppe Capasso.   Continua a leggere

Annunci

PARTONO I SALDI – Napoli in pole position, da domani in tutta la Provincia è corsa ai saldi d’inverno, controllando bene a non farsi fregare

Partono ufficialmente oggi. Napoletani ai nastri di partenza per i saldi. La città partenopea è infatti in pole position per la vendita al ribasso in Italia: il 2 gennaio primo giorno di svendite nei negozi, da via Roma al Vomero. Da domani invece i saldi si sposteranno in Provincia.

Continua a leggere

NAPOLI-KABUL – Un morto e quasi duecento feriti tra Napoli e Provincia per i botti di Capodanno. A Volla esplode una caldaia, si rischia la strage

VOLLA – Un morto e 498 feriti, di cui 44 gravi (con prognosi superiore ai 40 giorni). E’ il bilancio ufficiale delle vittime dei botti di Capodanno in tutta Italia, reso noto dal dipartimento della pubblica sicurezza. A perdere la vita è stato un uomo colpito da un proiettile vagante a Crispano (Napoli). Centoventisette dei feriti sono minorenni, e 68 di loro hanno meno di 12 anni.

Continua a leggere

LA POLITICA E LA CULTURA – Dopo le polemiche, finalmente le nomine al Teatro Trianon Viviani di Frocella

Dopo le polemiche, le nomine. L’assemblea dei soci del teatro pubblico Trianon Viviani ha nominato oggi il nuovo consiglio di amministrazione.  La Regione, socio di maggioranza, ha designato quale presidente il dott. Luigi Maria Rocca, dottore commercialista, e quale membro componente del consiglio il prof. Antonio Coviello, docente alla facolta’ di Economia alla Seconda universita’ di Napoli. La Provincia, socio di minoranza, ha nominato come proprio rappresentante il dott. Luigi Rispoli, presidente del consiglio provinciale.

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

L’ARTE IN SOFFITTA – Gli operai della manutenzione scoprono a Cercola un patrimonio d’arte e cultura “dimenticata” in soffitta da venti anni

CERCOLA – Certo, almeno tre sindaci (compreso quello in carica) non ci fanno una bella figura, ma il ritrovamento di mobili antichi nella soffitta del Comune, è un bella notizia. Un patrimonio d’arte e cultura dimenticato in una soffitta del municipio di Cercola e ritrovato, a distanza di una ventina d’anni, da alcuni operai intenti a lavori di impermeabilizzazione del tetto. Una consolle, una specchiera, ed alcuni altri elementi di mobili antichi, facevano parte dell’arredo del palazzo comunale realizzato dal primo sindaco del paese vesuviano, Domenico Riccardi, che, dopo aver fatto costruire a proprie spese il municipio, dono’ anche i mobili per tutti gli uffici nel lontano 1878. I mobili erano stati depositati in soffitta una ventina di anni fa, in seguito ai lavori di ritrutturazione di alcuni locali del comune, e da allora ”dimenticati”. Gli oggetti sono stati catalogati ed affidati ad un restauratore dall’assessore comunale al Patrimonio, Mario Montella.

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

IL PREMIER E LA MUNNEZZA – Berlusconi ad Acerra con Bertolaso e Stefano Caldoro: “Un altro inceneritore e giuro: via i rifiuti in tre giorni”

ACERRA – «Fra tre giorni a Napoli non ci saranno più rifiuti». Lo ha detto il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, nel corso della conferenza stampa tenuta dopo aver visitato il termovalorizzatore di Acerra. «Questa mattina – ha aggiunto – abbiamo fatto un buon lavoro e posso dirvi che fra tre giorni le 2.500 tonnellate di rifiuti che esistevano a Napoli quando ci siamo presi la responsabilità come governo di intervenire, non ci saranno più».

Continua a leggere

AMMINISTRATORI IN PRIMA LINEA – L’assessora provinciale alle politiche giovanili, Giovanna Del Giudice visita le scuole dell’hinterland nell’ambito della “settimana contro la violenza”

“ Personalmente ho chiesto di partecipare e andare tra gli alunni della nostra provincia, troppo spesso teatro di violenze, come anche in questi giorni lo è il nostro Paese. Ci sono stata per i giovani e per la responsabilità che abbiamo di insegnare loro la non violenza e la legalità”. Lo ha affermato l’assessore alle politiche giovanili della Provincia di Napoli, Giovanna Del Giudice, dopo aver visitato alcune scuole del napoletano nell’ambito della seconda “Settimana contro la violenza” iniziata lunedì 11 ottobre, su tutto il territorio nazionale.

Continua a leggere