VERSO LE ELEZIONI – Il Pdl brancola nel buio, scende in campo per le primarie del Pd anche l’europarlamentare Andrea Cozzolino

”Le primarie devono essere l’opportunita’ per una riconciliazione delle istituzioni e della politica con la citta’. Se le riduciamo, invece, a puro strumento di conta interna, rischiano di diventare un’occasione sprecata. Anche per questo ho deciso di candidarmi e di contribuire in prima persona a portare Napoli fuori dalla fase delicatissima che sta attraversando, dalla sfiducia che ormai accomuna elettori di centrosinistra e di centrodestra. Dobbiamo parlare a tutti loro e riaprire un dialogo”, ha detto l’eurodeputato del Pd Andrea Cozzolino che ha presentato la sua candidatura alle primarie del centrosinistra per la scelta del sindaco di Napoli, fissate per il 23 gennaio. ”Il nostro nemico numero uno e’ l’astensione, l’indifferenza. Solo con una grande mobilitazione di energie possiamo restituire speranza alla citta”’, ha affermato. 

Continua a leggere

Annunci

LA CORSA ALLA POLTRONA – Per la carica a sindaco di napoli scende in campo anche Clemente Mastella. Nel centro sinistra si attendono le primarie

“Per le prossime elezioni comunali a Napoli e negli altri comuni capoluogo chiediamo che nella coalizione di centrodestra si proceda alle primarie per la scelta dei candidati. Vogliamo partecipare alla formazione del programma e alla scelta degli aspiranti sindaci. In caso contrario, siamo pronti come Popolari per il Sud a candidare Clemente Mastella sindaco di Napoli e nostri candidati nelle altre tre città capoluogo”.

Continua a leggere

PER IL DOPO ROSETTA – Nel Pd correranno con le primariae Nicola Oddati e Umberto Ranieri

«Ranieri e Oddati rappresentano due candidature autorevoli e altre potranno scendere in campo nelle prossime settimane. Il PD si fonda sullo strumento delle primarie che rappresentano l’unico vero modo di rendere partecipata la scelta del candidato a sindaco». È quanto afferma, in una nota, Antonio Marciano coordinatore della segreteria del PD Campania e consigliere regionale del partito, il quale invita «a organizzarle per tempo e nella maniera più rigorosa è possibile».

Continua a leggere

LA RIVINCITA DEI BASSOLINIANI – Come D’Alema anche Bassolino si “ricicla” nelle Fondazioni: nasce Sudd, il partito degli “ex”

bassolino_dalema01g

L’ennesimo riciclaggio. Fatto fuori e messo all’angolo nel suo partito, attaccato frontalmente da Berluconi che non gliele ha mandate a dire, anche Antonio Bassolino, come Massimo D’Alema crea la sua Fondazione. Nè un nuovo partito nè una Lega meridionale ma un luogo di ricerca e di riflessione al servizio della politica. La costituzione a inizio luglio, la presentazione a metà dello stesso mese. Al logo, ispirato ai temi del Mezzogiorno, sta lavorando l’artista Mimmo Palladino. Ci sarà un consiglio di amministrazione e un comitato scientifico. I soci fondatori saranno cento. Continua a leggere

GLI SCENARI POLITICI – E non chiamateli anti-Nicolais: l’analisi sula situazione provinciale 8e non) del Pd fatta da Simona Brandolini

nicolais

da www.corrieredelmezzogiorno.it Non chiamateli anti-Nicolais, per carità. Nessuno è contro l’ex ministro (davvero?). Diciamo solo che se primarie devono essere che siano almeno vere. Con più candidati. Così, per evitare una campagna elettorale «moscia», le truppe democratiche si stanno attivando su più fronti.

Continua a leggere

FORUM DELLE CULTURE – Napoli organizzerà l’evento: ci sarà un commissario governativo, ma la cabina di regia sarà affidata a Nicola Oddati

forum-culture-2013

Il Forum delle Culture 2013 lo organizzerà la città di Napoli: il contratto che designa la città partenopea come titolare dell’evento in programma dal 10 aprile al 21 luglio 2013 è stato siglato nella sede del Comune dal sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino,  dall’assessore ai Rapporti Internazionali della città catalana, Ignacio Cardelus, dal direttore generale della Fondaciò Forum de les Cultures di Barcellona, Mireja Belil, dal presidente della Campania, Antonio Bassolino e dal presidente della Consulta del Forum Nicola Oddati.

Continua a leggere

Red è ufficiale anche in Campania. Tutti presenti, anche gli antidalemiani storici. Si elogia l’accordo sui rifiuti fatto con Berlusconi, senza meaculpa.

NAPOLI — Parte Red e al meeting di presentazione (e raccolta di adesioni) c’erano tutti. Anche chi da una vita è sempre stato contro D’Alema.

all’interno un articolo di Angelo Agrippa – dal Corriere del Mezzogiorno.

Continua a leggere