RONDE E RONDO’ – Anche a Napoli arrivano i vigilantes: sono gli ex detenuti per reati che vanno dallo scippo all’omicidio. Monta la polemica

volontari

Non vogliono essere definiti ronde perché non lo sono, così come non sono una scorta per i turisti che sbarcano a Napoli dalle navi da crociera che attraccano al porto. Se proprio qualcuno vuole identificarli come ronde allora loro sono – dicono – le ´Ronde pizza e mandolino´. Sono le nuove guide turistiche, una sessantina di ex detenuti del progetto “Escodentro” della Regione Campania per il reinserimento lavorativo, con il compito di aiutare i turisti a orientarsi in città.

Continua a leggere

Annunci