Un lungo applauso accompagna Enzo Liguori, un uomo perbene. Ai funerali del papà di maria Liguori anche il direttore de Il Mattino Virman Cusenza

POLLENA TROCCHIA – Si sono svolti nella chiesa di San Giacomo Apostolo a Pollena Trocchia i funerali di Vincenzo Liguori, il meccanico ucciso giovedi’ sera mentre lavorava nella sua officina in via San Giorgio Vecchio a San Giorgio a Cremano, sempre nel Napoletano e nel quale e’ rimasto ucciso un altro uomo, il vero obiettivo dei killer. A concelebrare i funerali don Luigi Ciotti e don Tonino Palmese.

Continua a leggere

LUTTO CITTADINO – Stamattina i funerali di Enzo Liguori: lutto cittadino in due comuni. Chi sa parli! Intanto i carabinieri indagano sulla vita di Luigi Formicola, il vero obiettivo dell’agguarto di camorra

Si svolgeranno stamattina, alle ore 11.00, nella chiesa di San Giacomo Apostolo a Pollena Trocchia  i funerali di Vincenzo Liguori, il meccanico 57enne vittima innocente a San Giorgio a Cremano di un agguato e papa’ di Mary, collaboratrice de ‘Il Mattino’ di Napoli che ha scoperto la sua morte proprio mentre stava seguendo per lavoro la vicenda di cronaca.

Continua a leggere

LA VERITA’ DI ONORE – Ecco il testo integrale dell’ex vice sindaco Giovanni Onore, prima di lasciare la maggioranza retta da Francesco Pinto

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – La revoca da parte del sindaco della delega a un assessore è un atto di una gravità eccezionale. Si arriva a essa quando l’assessore in questione ha commesso atti contro la morale o reati talmente gravi da pregiudicare le sorti e l’onorabilità dell’amministrazione comunale, come ad esempio la corruzione, la concussione o aver commesso ruberie varie. Non è certamente il mio caso, ho sempre operato con la massima trasparenza e onestà, rifuggendo ogni coinvolgimento da situazioni non limpide. Mi ritengo una persona perbene che dedica il proprio tempo alla collettività, sulla scorta del mandato ricevuto dagli elettori.

Continua a leggere

TRA ACCORDI E DISACCORDI – A Pollena Trocchia il sindaco Pinto cambia la Giunta: fuori Giovanni Onore, dentro Giuseppe De Siena e Luigi Esposito. La fascia di vice sindaco a Giacomo Scognamiglio

POLLENA TROCCHIA – La telenovelas nella giunta e nella maggioranza di centro destra retta da Francesco Pinto, si è conclusa come avevamo annunciato. Fuori l’ormai ex vice sindaco (il suo posto è ricoperto dall’assessore al bilancio ed ex sindaco Giacomo Scognamiglio) Giovanni Onore, al suo posto due new entry: Giuseppe De Siena e Luigi Esposito.  

Continua a leggere

VOLONTARIATO GIOVANILE – Tre Comuni ed un solo progetto: approvato e finanziato: si parte

VOLLA – Ancora un successo per l’Assessorato alle Politiche Sociali e Giovanili del Comune di Volla, condotto dall’Assessore Arch. Francesco Esposito, che questa volta si propone in squadra con l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cercola, guidato dalla Dott.ssa Gaetana Polito, e quello del Comune di Pollena Trocchia con a capo il Sindaco Avv. Francesco Pinto.

Continua a leggere

LE BARRIERE DELLA DISABILITA’ – Tavola rotonda a Villa Bruno sulle diverse abilità: tra realtà e progetti

L’assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Napoli Francesco Pinto prenderà parte al dibattito “Le “diverse” abilità” che avrà luogo domani (27 maggio 2010) a partire dalle ore 17.30 a Villa Bruno a San Giorgio a Cremano. “Condivido appieno le tematiche che verranno affrontate durante il convegno – afferma l’assessore Pinto – Spesso i limiti più insormontabili non sono materiali, ma sono costituiti da barriere culturali che vanno abbattute”. “La presenza al dibattito di relatori che in vari modi sono impegnati su questo fronte – dice ancora Pinto – ci permetterà di intavolare un discorso concreto per creare forme di opportunità reali  e forme di integrazione atte a superare la mancanza di cultura, che è il vero handicap, rispetto alla diversa abilità”.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

DOPO PARENTOPOLI – Servizio civile nella bufera: dopo il caso dei volontari parenti di, i carabinieri (su segnalazione di un anziano disabilie) indagano sul registro delle presenze

POLLENA TROCCHIA – Dopo la parentopoli al servizio civile, i carabinieri indagano sul registro delle presenze dei volontari. Gli uomini della tenenza dei carabinieri di Cercola (retti dal Tenente Vito Ingrosso)  stanno indagando sul presunto caso di assenteismo dei “volontari” del servizio civile che prestano servizio al Comune di Pollena presso anziani e disabili per quattro ore al giorno.

Continua a leggere