CONTRO LA CAMORRA – A Ercolano i commercianti denunciano il racket e si costituiscono parte civile contro i clan Ascione-Papale e Birra-Iacomino

ERCOLANO  – Ventitré commercianti vittime di estorsioni si sono costituiti parte civile nell’udienza preliminare, che si svolge davanti al gup Marcella Suma (che ha accettato la «costituzione»), nella quale sono imputati 41 presunti affiliati alle cosche ercolanesi Iacomino-Birra e Ascione-Papale. Analoga richiesta è stata avanzata dal Comune di Ercolano e dalle associazioni Sos impresa ed Ercolano per la legalità.  

Continua a leggere

Annunci

ONDE LIBERE – Nella sede di Radio Siani a Ercolano, le vittime della camorra: per non dimenticare e combattere i boss

ERCOLANO – Parte domani, giovedì 27 ottobre, alle ore 19,30, lo special mensile di Radio Siani (www.radiosiani.com) dedicato alle vittime innocenti di camorra. Durante la prima puntata la web radio anticamorra ospiterà Serena Lamberti, sorella di Simonetta uccisa all’età di 10 anni.

Continua a leggere

COMMERCIANTI CONTRO LA CAMORRA – A Ercolano, grazie alle denunce dei commercianti i carabinieri arrestano 21 persone legate agli Ascione-Papale. Nino Daniele: “Onore e gloria a carabinieri, magistratura, polizia, guardia di finanza, associazione Antiracket”

ERCOLANO – Ventuno persone, ritenute affiliate al clan camorristico Ascione-Papale, attivo nella città degli Scavi, destinatarie di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip, sono state arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Napoli.

Continua a leggere

L’associazione antiracket “Ercolano per la legliatà” all’interno del Mav. Quando con la cultura si combattono le illegalità

ERCOLANO – Il solco l’aveva tracciato Luisa Bossa quando negli anni ’90 ne divenne sindaca: ad Ercolano, terra di camorra e droga, deve nascere il seme della cultura della legalità. Il percorso l’ha continuato Nino Daniele, l’attuale sindaco e  il 5 novembre 2008 avverrà, all’i9nterno del Mav, il Museo Virtuale di Ercolano l’inaugurazione ufficiale della sede dell’associazione Antiracket , “battezzata” il 20 novembre 2006 dal presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Francesco Forgione. Dopo due anni di intensa attività sul territorio, l’Associazione Antiracket ‘Ercolano per la legalità’ presieduta da Raffaella Ottaviano trova casa all’interno della struttura museale del MAV (Museo Archeologico Virtuale), in via IV Novembre 44 a Ercolano.

Continua a leggere