GUSTO E BENEFICENZA – A Napoli il Party di beneficenza della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia

All’interno del nuovissimo ristorante McDonald’s di Piazza Municipio a Napoli, si è tenuto un party di beneficenza, in cui gli ospiti ed i dipendenti del ristorante hanno potuto gustare le specialità offerte e danzare divertendosi in un clima cordiale ed accogliente, in favore della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia.

Il Presidente della Fondazione  a favore dell’infanzia, il napoletano Guido Freda, riconosciuto e premiato a livello internazionale per il suo impegno in opere di solidarietà, ne è stato il promotore. Sin dal 1974 la Fondazione, attiva in 52 paesi tra cui l’Italia,  si prende cura dei bambini di tutto il mondo, realizzando iniziative benefiche come le “Case Ronald”, residenze che ospitano i genitori dei bambini gravemente ammalati e lungodegenti; attualmente in Italia sono già presenti ben quattro residenze di accoglienza che ospitano circa 3000 famiglie l’anno. Questi successi, ottenuti anche grazie alla presidenza Freda, le cui iniziative hanno incrementato notevolmente l’afflusso di fondi alla Fondazione, hanno reso possibile la progettazione di nuove Case Ronald, tra le quali figura quella che sarà inaugurata il prossimo 20 Gennaio a Roma, presso la struttura dell’Ospedale Bambino Gesù, alla presenza del Segretario di Stato Vaticano il Cardinal Bertone, del Sindaco di Roma Alemanno e del Presidente del Ospedale Bambino Gesù Professor Profiti. Durante l’evento, al quale hanno partecipato ospiti di prestigio, esponenti del panorama imprenditoriale, professionale e istituzionale napoletano, che hanno dato ancora una volta prova di generosità e partecipazione, sono stati raccolti fondi a favore della Fondazione per continuare, come lo stesso dottor Freda afferma, a “realizzare una casa lontano da casa, che consenta alle famiglie dei piccoli pazienti di continuare a vivere insieme nonostante le difficoltà e le sofferenze che la malattia di un figlio comporta”. La raccolta di fondi, che ha visto la città di Napoli protagonista, sarà dedicata all’apertura di nuove residenze in tutta Italia, ma il Presidente ha naturalmente in mente anche la progettazione di una Casa Ronald proprio a Napoli, che possa sostenere anche i genitori dei piccoli malati ospitati al Santobono. Un sogno che il Presidente Freda si augura possa essere realizzato in tempi brevissimi, con il sostegno della città partenopea e con l’ausilio della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia, che ha nell’Azienda multinazionale McDonald’s un partner d’eccellenza e sempre presente.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it