IL REGALO DI NATALE – A Pomigliano d’Arco sindaco e presidente del Consiglio regalano “La peste” a tutti i consiglieri

POMIGLIANO D’ARCO – Un regalo per augurare Buon Natale a tutti i consiglieri comunali di Pomigliano d’Arco, consegnato dal sindaco Lello Russo (Pdl) e dal presidente dell’assemblea pubblica, Maurizio Caiazzo (Udc) nella seduta dell’assise di martedì 22 dicembre.

Un’idea del presidente Caiazzo che però non ha voluto scegliere un prodotto artigianale tipico della città o un semplice panettone, bensì un libro e precisamente quello di un concittadino, l’ex senatore di Rifondazione Comunista e presidente della Commissione Ambiente del Senato, oggi consigliere provinciale, Tommaso Sodano. E così tutti i consiglieri comunali, di maggioranza e di opposizione, hanno ricevuto una copia di “La Peste” che Sodano ha firmato con il giornalista Nello Trocchia. Un libro denuncia in cui Sodano “racconta” gli autori ed i responsabili della vicenda rifiuti in Campania e dell’illegalità, collegata a tutta la gestione dell’emergenza, la corruzione e la degradazione di un territorio, la “peste”, appunto. “È un libro che tutti dovrebbero leggere – dice Caiazzo – e soprattutto tratta un tema che ha modificato il nostro territorio e tutta la Campania, non superato e ancora drammaticamente attuale”. Questa la motivazione principale, ma ve n’è anche un’altra, all’insegna del politically correct. “Inoltre – aggiunge infatti il presidente del consiglio comunale – Sodano è un nostro concittadino e una persona per bene, la politica seria, vera, per il bene comune non guarda in questi casi all’appartenenza politica”.

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it