NAPOLETANAMENTE – All’ Auchan di Mugnano, Gianni Simioli presenta “Cafè do Friariell vol.1” e Gaetano Amato “Il Paradiso può attendere. A volte”

Imperdibile doppio appuntamento con la cultura e l’intrattenimento sabato 11 dicembre 2010, a partire dalle ore 17.30, all’ Auchan di Mugnano. Si inizia con Gianni Simioli e la presentazione di “Cafè do Friariell vol.1”, il progetto musicale che (ben prima anche della “Passione” di Turturro) intende ridare dignità alla musica napoletana, troppo spesso a rischio di inabissarsi nel folklore e nello squallore di certa “neomelodia trash”. 

16 tracce, di cui almeno la metà inedite, che offrono uno sguardo sul panorama musicale della città partenopea grazie alla creatività di artisti famosi e meno famosi. Hip hop, dub, pop, lounge, classica, deep house, ska: generi diversissimi tra loro che si fondono con naturalezza confermando che Napoli è mille culure, ma anche mille musiche. A seguire, dalle ore 18.15, sarà Gaetano Amato a raccontare aneddoti e curiosità sul suo libro “Il Paradiso può attendere. A volte”, un fantasy-noir dove il normale è impossibile e i miracoli si ripetono ogni giorno. Ambientato a Napoli nei giorni a cavallo del Ferragosto, il romanzo ci pone dinanzi ad una visione della vita surreale, ma allo stesso tempo talmente concreta da renderla propria del vissuto del lettore. È un gioco tra la morte e la vita, tra il sacro e il profano, tra la natura umana e quella divina, tra una mosca ed una frase alla ricerca del simbolo di punteggiatura giusto.

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it