LA CADUTA DI POMPEI – Il presidente dell’Anci Campania, Nino Daniele e il sindaco di Pompei incontrano i sindaci del Vesuviani per discutere del “caso Scavi”

Il presidente dell’Anci Campania Nino Daniele e il sindaco di Pompei Claudio D’Alessio tra poche ore presso la sala di rappresentanza ”Marianna De Fusco” del Comune di Pompei, (piazza Bartolo Longo 36) incontreranno i primi cittadini di Ercolano, Vincenzo Strazzullo, di Portici, Vincenzo Cuomo; di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio; di Torre Annunziata, Giosue’ Starita; di Torre del Greco, Ciro Borriello; di San Giorgio a Cremano, Domenico Giorgiano e di Sorrento Giuseppe Cuomo, per affrontare la situazione dell’area archeologica di Pompei in seguito ai crolli delle ultime settimane.  

”Il problema dell’area archeologica di Pompei e’ la manutenzione ordinaria garantita con continuita’, ho segnalato al Ministero la disponibilità di tecnici e maestranze del Comune”, ha fatto sapere il sindaco di Pompei, Claudio D’Alessio. Il presidente dell’Anci Campania, Nino Daniele, nell’incontro che si terra’ oggi pomeriggio, chiedera’ ai Sindaci dell’area vesuviana e costiera di intraprendere ”una analoga iniziativa, dando la disponibilità di tecnici e maestranze dei Comuni che amministrano per sopralluoghi a tappeto, costanti e duraturi sotto la guida della Soprintendenza”.

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it