LA TRIADE E ‘O SISTEMA – Preso sulla Statale per Poggiomarino Salvatore Anastasio, boss camorrista con legami con le Triadi cinesi

I carabinieri di Castello di Cisterna hanno arrestato il boss Salvatore Anastasio, latitante e considerato reggente dell’omonimo clan. L’uomo, 49 anni, era ricercato dal luglio 2008, dopo essere sfuggito all’operazione “Grande Muraglia” della Dia di Roma per associazione di stampo camorristico e ricettazione.

 Fulcro dell’indagine gli accordi fra la camorra e la criminalità cinese per la commercializzazione e il contrabbando di merce contraffatta oltre che il controllo degli affari immobiliari nel quartiere Esquilino di Roma. I carabinieri lo hanno bloccato a Poggiomarino mentre percorreva la Statale 268 a bordo di un autocarro guidato da un 43enne incensurato. Al momento dell’arresto non ha opposto resistenza nè ha cercato di darsi alla fuga. Non era armato e non aveva documenti falsi.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it