STANGATA SANITA’ – Il Presidente Caldoro firma il decreto che introduce i nuovi importi, il ticket arriva anche a 50 euro per prescrizione

Prima il piano di riassetto ospedaliero con tagli e accorpamenti dei presidi sanitari, ora la stangata sui ticket per le ricette e sulle prestazioni di pronto soccorso per i «codici bianchi» e per le visite specialistiche: il presidente della Campania e commissario alla Sanità Stefano Caldoro ha firmato il decreto che introduce i nuovi importi che scatteranno da venerdì.

 Per i farmaci il rincaro sarà di due euro a ricetta che si sommeranno all’euro e cinquanta centesimi già stabiliti nel 2004: in totale il ticket su ogni ricetta passerà a 3 euro e cinquanta. Per quanto riguarda il pronto socccorso per i «codici bianchi», ovvero le prestazioni «di nessuna urgenza», il ticket raddoppia: da 25 a 50 euro. Per le visite specialistiche viene introdotto un ticket di 5 euro. Misure prese per porre argine ai conti in rosso della sanità regionale anche in vista del vertice del 13 ottobre a Roma.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it