UN ALTRO INCIDENTE – A Volla, ai semafori di Via Rossi l’ennesimo incidente. Si scontrano due auto, per fortuna senza vittime

VOLLA – Ancora una volta giovani vittime della strada. Lui,poco meno che trentenne,era alla guida della sua auto,una peugeot 107, e l’altra vittima, un dipendente dei servizi di vigilanza, era a bordo dell’auto aziendale. E’successo tra l’incrocio che unisce Via Raffello Sanzio a Via Rossi.

Proprio tale incrocio, hanno fatto sapere i residenti della zona, “non è nuovo a incidenti di questo genere,i semafori vengono spenti dalle dieci di sera e vengono riaccesi al mattino,almeno una notte alla settimana avviene una tragedia!”, nonostante ciò non ci sono state commissioni tecniche che proponessero risoluzioni, e le numerose sollecitazioni da parte dei residenti,nonché dell’intera cittadinanza,sembrano svanire nel nulla.Fortunatamente le vittime sembrano essere in buone condizioni, fanno sapere gli infermieri del Pronto Soccorso dell’Apicella di Pollena Trocchia ,dove sono state accompagnate le per medicarsi qualche graffio,qualche livido,un trauma cranico e i tendini  della gamba rotti.

Luana Paparo

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it