BARRIERE “MENTALI” – A Pollena Trocchia i posti auto destinati ai diversamente abili sono occupati. pare da un funzionario comunale

POLLENA TROCCHIA – Succede che d’agosto, fuori il Comune della cittadina vesuviana, un disabile non può parcheggiare. Succede, perché, non uno ma entrambi gli spazi destinati alla sosta dei diversamente abili fuori la casa comunale, sono occupati: dalla stessa automobile che secondo indiscrezioni (cosa ancora più grave) apparterrebbe proprio ad un funzionario del comune di stanza ai servizi sociali.

 E l’assurdo, quel che è ancora più grave è che il tutto avvenga sotto gli occhi del comando di Polizia Municipale (retto da Mario Accardo) e di quelli della guardia giurata (a  spese dei contribuenti) addetto alla reception in portineria.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it