IL SUICIDIO CORRE SU FACEBOOK – Una donna di Pomigliano, annuncia il suicidio su Internet, una “amica” avverte 118 e carabinieri che le salvano la vita

POMIGLIANO D’ARCO – Una donna minaccia su Facebook di togliersi la vita. Il suo inquietante annuncio parte da Pomigliano d’Arco. Una internauta di Cecina (Livorno), iscritta al social network, legge però della sua intenzione e allerta i carabinieri, che intervengono subito sul posto e la salvano.

I militari del comando provinciale di Napoli sono riusciti infatti, attraverso la data di nascita e il nominativo ricavati da Facebook, a risalire all’indirizzo della persona che aveva annunciato il suicidio sul web. Il primo indirizzo verificato è risultato sbagliato: gli ex vicini, però, hanno indicato ai carabinieri il nuovo indirizzo della donna, rintracciata al secondo piano di uno stabile in via San Pietro. Mentre stava discutendo con i militari, la signora ha tentato di buttarsi di sotto, ma è stata afferrata per un braccio da un carabiniere. Sposata con tre figli e separata, la donna, che ha 43 anni, ha un convivente e ha raccontato di essere disperata per problemi sentimentali. Sul posto sono intervenuti anche il 118 e uno psicologo del Comune

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it