TRA GUSTO E INNOVAZIONE – La caprese calda del Pastificio leonessa: nasce il panciotto ripieno

Nasca a Cercola, ma farà il giro del mondo il “panciotto ripieno” del gruppo Leonessa. Il Pastificio Artigianale Leonessa nasce nel 1974 dall’entusiasmo e dalla passione di Antonio Leonessa. Una passione ereditata dal padre (nonno Oscar) e cresciuta con i tre figli che attualmente si occupano del pastificio: Oscar, Luigi e Diego.

Un’azienda dunque dalla lunga tradizione, che s’impegna a conservare il sapore di una tradizione, il gusto di un prodotto realizzato con ingredienti semplici: acqua e semola di grano duro. Un’azienda che premio su premio si impone anche a livello internazionale, fino ad entrare (di diritto) nella guida de Il Gambero Rosso. Panciotto ripieno con mozzarella di bufala, pomodorino del piennolo del Vesuvio per il sugo ed il basilico a completare l’opera. E’ la ricetta “Caprese Calda” che il Pastificio Leonessa presenterà martedi 8 giugno a Città del Gusto di Napoli, in occasione di Sorsi di Lune, evento organizzato dall’associazione Donne del Vino della Campania. “Siamo stati invitati a presentare una specialità del pastificio, abbinata ad una ricetta napoletana – spiega Oscar Leonessa, amministratore unico del Pastificio Leonessa – e visto che siamo in estate, ci siamo rifatti alla classica caprese napoletana, gli stessi ingredienti dunque abbinati al nostro panciotto”. Il piatto sarà gustato nell’ambito di un evento di beneficenza, a cui il Pastificio Leonessa ha deciso di partecipare mettendo i propri prodotti a disposizione della solidarietà. Il ricavato infatti della serata sarà devoluto alla Fondazione Rione Sanità.
l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci