L’APPELLO – Il sindacato di Polizia striglia sindaca Iervolino e amministrazione comunale sull’annosa questione della cittadella della polizia

Per tanti anni la “Cittadella della Polizia” ha visto tante inaugurazioni, aperture, cerimonie gli immediati trasferimenti della Questura e del IV Reparto Mobile alla ex manifattura Tabacchi di Napoli, tutti pronti e, dopo 20 anni, fermi ancora al palo.

Trecento milioni di euro ancora in giacenza all’Inpdap, stanziati e destinati per costruire un complesso che solleverebbe le sorti dell’operatività e della logistica della Polizia di Stato napoletana e del IV Reparto Mobile oltre all’imprescindibile e conseguente innalzamento del livello della sicurezza per il cittadino. Il Sindacato POLIZIA NUOVA si era rivolto al Governo e alle Istituzioni regionali e locali per far terminare questa vergogna dare dignità ai poliziotti. Ebbene, alla richiesta del Sindacato è giunta la risposta del Sindaco di Napoli, On.le Rosa Russo IERVOLINO, (in allegato) che, senza mezzi termini, fa rilevare, gravemente, di chi siano le responsabilità di questo scandaloso sfascio. Il Sindacato Polizia Nuova, innanzi a quanto pesantemente riferito dal più che Autorevole Organo istituzionale, pone, giocoforza, sotto accusa il Governo e il Ministro dell’Interno perché sulla SICUREZZA hanno vinto le elezioni e, nei fatti, dimostrano che nulla vogliono fare in merito. Stiamo parlando di trecento milioni di euro già stanziati e destinati che giacciono inutilizzati in quelle casse da oltre un decennio e questo dato è ancora più grave di tutti, perché appare ormai un segno tangibile delle intenzioni che hanno avuto i vari Governo che si sono succeduti e cioè che della sicurezza del cittadino e delle Città nulla importa, lasciando, così, il cittadino in balìa delle ingiustizie dello Stato e dell’Antistato. Il Sindacato Polizia Nuova, nel caso in cui il Governo non manterrà quanto ha decantato per una intera campagna elettorale, comincerà una sua vera e propria campagna che sarà finalizzata a mettere a conoscenza il cittadino di tutti i risvolti di questa scandalosa vicenda. Vogliamo un Governo che non sia composto da imbonitori, vogliamo un Governo che, di fronte a questa vergogna, si attivi restituendo dignità ai poliziotti napoletani che vivono ancora in strutture fatiscenti, per non parlare della Caserma Nino Bixio di Via Monte di Dio, dove quei poliziotti sono sequestrati in una Caserma per la sosta selvaggia e che sta già cadendo a pezzi tanto che viverci è diventato, ormai, una pericolosa missione.
Portici, 01 giugno 2010 – Il Segretario Generale Regionale
Pasquale DI MARIA-  Tel. 347.6743936 – Fax 081.272211 – www.pnficampania.altervista.org

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci