Si lancia dal sesto piano: è grave ma non rischia la vita lo studente 34 enne di San Giorgio a Cremano

SAN GIORGIO A CREMANO – E’ vivo per miracolo. Uno studente universitario, da diversi mesi affetto dalla depressione, stamattina è uscito fuori il balcone di casa sue e si è lanciato nel vuoto. Lo studente trentaquattrenne, si è salvato, in quanto dal sesto piano il suo volo nel cielo s’è fermato al secondo, sul pianerottolo del secondo piano. L’uomo, immediatamente soccorso dai familiari e dai vicini di casa, è stato condotto d’urgenza al pronto soccorso del Loreto Mare, il nosocomio più attivo in tutto il meridione per i primi soccorsi. E.M. (le iniziali dello studente) è in gravissime condizioni, ma per fortuna non è in pericolo di morte, aveva provato già una prima volta a farla finita ma i parenti erano riusciti a bloccarlo. Un attimo di distrazione e ci ha riprovato, per fortuna stavolta salvato dal pianerottolo del secondo piano del palazzone di Via De Lauzieres di San Giorgio a Cremano.  

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci