LO SPORT PER IL SOCIALE – Nella cittadella sportiva di Caravita a Cercola, i Campionati Italiani di decathlon ed eptathlon della Federazione Italiana di atletica leggera

CERCOLA –  Si accendono i riflettori nazionali sulla cittadina ai piedi del Vesuvio. La cittadella sportiva di Caravita ospiterà, infatti, il prossimo 29 e 30 maggio i Campionati Italiani di decathlon ed eptathlon della Federazione Italiana di atletica leggera.  Nel corso della manifestazione verranno assegnati quattro titoli nazionali ai quattro sportivi che verranno selezionati per partecipare ai campionati europei di atletica leggera di fine luglio a Barcellona. Gli atleti, ripartite nelle categorie “seniores”, “promesse”, “juniores”, si esibiranno in prove sia individuali che di società. Per gli atleti maschili sono previste una decina di gare tra il salto in alto, il salto con l’ asta, il lancio del giavellotto, il lancio del peso ed il lancio del disco; per le atleti femminili le gare saranno sette. Alla manifestazione sportiva parteciperanno anche i giovani studenti delle scuole cittadine e dei comuni limitrofi, i quali disputeranno la finale di una serie di manifestazioni sportive svoltesi tra aprile e maggio. Infine, saranno riservate delle gare ai diversamente abili, al fine di inculcare l’ idea dello sport “sociale”. “E’ un’ occasione importante per il nostro paese” dichiara l’ assessore al personale, informatizzazione e nuove tecnologie Nicola Campanile “inoltre siamo in contatto con Antonella De Martino, la vice- campionessa del salto in alto, a cui vogliamo chiedere di pregiarci della sua presenza ai Campionati”.

Ilaria Campanile

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Advertisements