L’ITALIA LIBERATA 1 – La Festa per la Liberazione e il ricordo delle vittime di Piazza Catteneo, la prima celebrazione del neo sindaco carmine Esposito

SANT’ANASTASIA – Sarà il neo-Sindaco, Carmine Esposito, a celebrare il 25 aprile unitamente al Presidente dell’Associazione Ex combattenti  e reduci, Giuseppe Cangiano, la Liberazione in città.  Concentramento in Piazza Siano alle ore 9,00 dove, oltre al comandante dei Carabinieri e della P.M., è attesa la presenza dell’associazione dei Carabinieri, della protezione civile e dei cittadini.

Saranno le musiche della banda ad accogliere tutti prima di dare inizio al percorso cittadino per depositare le corone-ricordo presso il monumento dedicato agli eroi del mare in piazza Cattaneo, presso la lapide posta sulla facciata della Chiesa S.M. La Nova e presso il monumento eretto agli eroi di guerra in piazza IV Novembre, più antico e simboleggiato dall’alta colonna sulla quale si egre fiera un’aquila che stride per i suoi aquilotti ammazzati. “Dal sacrificio di molti… il 25 aprile 1945 la LIBERTA’. Ieri, oggi e sempre la LIBERTA’ è del Popolo” è il testo del manifesto celebrativo dell’Ente, firmato dal Sindaco, che in questi giorni ha ribadito più volte la sua volontà di amministrare insieme al consiglio comunale per il bene di Sant’Anastasia e del popolo, dando conto al popolo del suo operato.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci