UNA BUONA NOTIZIA – FInalmente il Comune di napoli finanzia i fondi per il ripristino della Biblioteca Comunale di Ponticelli: la vittoria della Municipalità

Ventimila euro per i lavori più urgenti. È questa la cifra che la sesta municipalità di Napoli, presieduta dall’avvocato Anna Cozzino, ha stanziato per le biblioteche municipali di Ponticelli e San Giovanni. Una cifra già destinata, per la quale la gara è stata già espletata: ciò significa che in un paio di settimane inizieranno i lavori di aggiustamento più urgenti. Ne dà notizia il Comitato per la biblioteca municipale di Ponticelli, che ha ricevuto rassicurazioni dal presidente Cozzino sulla volontà di rendere maggiormente funzionale il complesso di vico Santillo. “Non possiamo non essere soddisfatti di questa notizia – commenta Marco Usai, portavoce del Comitato che conta sul sostegno di associazioni del territorio,studenti, docenti – che permetterà la riapertura della grande sala studio, chiusa da diversi anni per problemi d’infiltrazione d’acqua.

Un risultato importante, che permetterà ai tanti giovani che frequentano la biblioteca, circa 400 stando al numero di tessere compilate, di usufruire di maggiori spazi in cui studiare, leggere, socializzare. La mancanza di spazio, infatti, li costringe tutt’oggi a studiare nei corridoi e negli spazi adiacenti alle toilettes”. “Un primo passo verso una completa riqualificazione della struttura, che soffre di problemi strutturali e della mancanza di programmazione culturale. Vogliamo una biblioteca vera – conclude il giovane Usai, che ha scritto anche una lettera all’assessore comunale Guida – con libri aggiornati, eventi culturali, una rete wi-fi: non una semplice, seppur utile, sala lettura”.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Advertisements