LE AMMINISTRATIVE – A Sant’Anastasia Carmine Esposito doppia Barone. Il Pdl vince alla “bulgara”

SANT’ANASTASIA –  – Vittoria annunciata, anche se combattuta fino a venerdì scorso per la diversa ma “forte” statura personale e politica dei due antagonisti, entrambi personaggi “popolari”: il primo cittadino di Sant’Anastasia è Carmine Esposito. 8628 preferenze al candidato sindaco del PDL, 4927 preferenze all’avversario Giovanni Barone.

 I cittadini anastasiani hanno scelto un cambiamento che questa volta si annuncia di una portata storica per la politica anastasiana: ha vinto il candidato di un solo partito, PDL, unito a liste civiche. Una scelta portata avanti con coraggio da Esposito, che non ha voluto apparentamenti nemmeno al ballottaggio. E la sua coerenza è stata premiata. I voti seggio per seggio e il risultato del ballottaggio sono visibili sul sito www.comunesantanastasia.it. Numerosi cittadini hanno atteso il nuovo Sindaco in piazza Siano ed al suo arrivo fuochi d’artificio e applausi hanno accompagnato l’ingresso in Municipio. Il neo-Sindaco, dal balcone che dà sulla piazza, ha rivolto un saluto alla folla con un “bagno” di spumante.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci