GIUSTIZIA E CAMORRA – Dopo la scarcerazione del figlio di ‘o Patrizio, il Ministro Alfano manda (un’altra volta) gli ispettori a Napoli

Caso Bosti: arrivano gli ispettori del ministero per far luce sulla scarcerazione del boss. Il capo del dicastero della Giustizia, Angelino Alfano, ha infatti disposto una verifica ispettiva, per accertare, se la vicenda relativa alla scarcerazione del boss della camorra Ettore Bosti, sia stata determinata da eventuali negligenze. 

La scarcerazione di Bosti, tra l’altro, presunto mandante dell’omicidio di un minorenne, sarebbe avvenuta, in conseguenza dell’omessa trasmissione al Tribunale del riesame di Napoli della documentazione relativa ad intercettazioni svolte. Bosti è stato scarcerato il 2 aprile scorso.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci