VERSO LE REGIONALI – Casinò negli alberghi a 5 stelle e Videopoker controllati in Rete per combattere la criminalità: Enzo Scognamiglio “rivede” il Sistema Gioco

Videopoker controllati capillarmente attraverso il collegamento diretto al’Agenzia del Monopolio; casinò negli hotel a 5 stelle: sono queste le idee di Enzo Scognamiglio, candidato alla carica di consigliere regionale con la lista “Per Caldoro Presidente”, per veicolare il fenomeno del gioco, preservarlo dalla criminalità e tutelare gli utenti. “La Campania è la terza regione in Italia nel campo della raccolta di gioco – spiega Enzo Scognamiglio – Si tratta di una risorsa economica importante e per questo da tutelare dagli attacchi dell’illecito. E’ necessario da un lato proporre corsi di formazione professionale per gli operatori impegnati nel settore gioco e contestualmente verificare attraverso la rete tutte le apparecchiature come i videopoker, collegandole all’Agenzia del Monopolio. Ricorrendo a controlli a campione – dice ancora Scognamiglio – si verifica se l’apparecchiatura è dichiarata o se vi sono attrezzature non in regola. In questo modo è possibile sottrarre questo succulento business alla criminalità”. Pensare anche al gioco come elemento turistico, però.

Ed Enzo Scognamiglio propone l’impianto di casinò negli alberghi a 5 stelle. “Sorrento, il porto di Napoli e tutte le zone in cui insistono attività ricettive destinate al turismo – continua Scognamiglio – possono migliorare i propri servizi attraverso la realizzazione di casinò. Un progetto – conclude – che può riguardare tutti i luoghi di smistamento di turisti”.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci