Centinaia di sei per tre che tappezzano la città ed una sola cosa che resta impressa: Noi te la diamo gratis. Non si tratta di un annuncio a luci rosse, ma di una azzeccatissima campagna pubblicitaria di una nota marca di caffè napoletana. «Compri la macchina del caffè? Sei pazzo. Noi…Te la diamo gratis». Ottimo messaggio di comunicazione, che però ha scosso e non poco l’Unione delle Donne, che ne chiede la rimozione “forzata”.

«Si tratta di una campagna che esprime e riassume la cultura combattuta dalla politica delle donne e dalle donne, quelle così dette cittadine comuni, che continuamente ci segnalano la loro offesa. Napoli – spiega in un comunicato l’Udi – dal mese di novembre ha adottato una delibera che rende indisponibili gli spazi pubblici a simili scempi “perché offensivi e lesivi della dignità femminile”, ed istituisce una commissione ad hoc». L’Udi chiede quindi al sindaco di Napoli, Rosetta Iervolino, di rimuovere la pubblicità.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci