SCACCO ALLA MALA – A Melito arrestato Giovanni Vitale. L’uomo affiliato ai Sarno ha tentato la fuga

Era ricercato da tempo. E da diversi giorni gli stavano col fiato sul collo. A Melito, in via De Nicola, dopo ripetuti e prolungati servizi di osservazione nel difficile contesto ambientale del rione 219, i carabinieri hanno catturato il latitante Giovanni Vitale, 29 anni, ritenuto affiliato al clan camorristico dei “Sarno” operante a Napoli ed in aree della provincia.

L’uomo era sfuggito al blitz del nucleo investigativo di Napoli dello scorso 16 luglio. Il latitante, attivo nel traffico e nello spaccio di hashish ed eroina all’interno del “rione de gasperi”, era colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 29 giugno per associazione per delinquere di tipo camorristico, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e detenzione e porto di armi comuni da sparo. Scoperto grazie a servizi di osservazione e pedinamento predisposti sulla consorte, l’uomo ha tentato di darsi alla fuga a piedi invocando l’aiuto di alcuni residenti presenti in strada, che anche non ostacolando i carabinieri, ne hanno reso particolarmente difficoltosa la sua cattura.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci