TIFO VIOLENTO – Niente tifosi in trasferta per le partite considerate a rischio: i napoletani saltano Bologna

Niente tifosi ospiti per Bologna-Napoli e Inter-Genoa del 7 marzo, considerate ad alto rischio. I biglietti per le due partite verranno venduti soltanto, rispettivamente, in Emilia Romagna e Lombardia. Lo ha deciso il Comitato di analisi per la sicurezza sulle manifestazioni sportive (Casms).

Analoga decisione è stata presa per Enna-Campobello di Licata (dilettanti) del 28, con vendita dei tagliandi nella sola provincia di Enna; Cisco Roma-Juve Stabia (Lega Pro) dell’1 marzo, con vendita dei tagliandi nel solo Lazio; Hellas Verona-Reggiana (Lega Pro) del 7 marzo, con vendita dei tagliandi nel solo Veneto; Paganese-Arezzo (Lega Pro) del 7, con vendita dei tagliandi nella sola Campania; Taranto-Foggia (Lega Pro) del 7, con vendita dei tagliandi nella sola provincia di Taranto; Barletta-Catanzaro (Lega Pro) del 7, con vendita dei tagliandi nella sola Puglia; Rosarno-Hinterreggio (dilettanti) del 7, con vendita dei tagliandi nel solo comune di Rosarno; Turris-Ischia (serie D) del 7, con vendita dei tagliandi nel Comune di Torre del Greco. Per Milan-Atalanta di domenica prossima – per la quale era stato determinato il divieto di trasferta per i tifosi bergamaschi – il Comitato, preso atto dell’impegno manifestato dall’Atalanta e considerato il comportamento tenuto dalla tifoseria nerazzurra negli ultimi incontri, ha rideterminato la misura della vendita di un solo tagliando per spettatore ospite con incedibilità dello stesso. Per Fiorentina-Juventus del 6 marzo, il Casms ha rinviato la decisione per ulteriori approfondimenti, che saranno valutati anche in virtù dei comportamenti delle rispettive tifoserie nella prossima giornata di campionato. Per Roma-Milan del 6, Cagliari-Catania e Cosenza-Potenza (Lega Pro) del 7, il Comitato ha determinato la vendita di un solo biglietto per spettatore ospite con incedibilità dello stesso. Juve Stabia-Noicattaro (Lega Pro) del 7 si svolgerà senza spettatori. Da tutte le limitazioni sono esclusi i possessori della Tessera del Tifoso rilasciata in conformità alle direttive impartite, nonché gli stranieri non residenti.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci