SCACCO AL BOSS – Arrestato ad Amburgo Salvatore Rinaldi, era ricercato per le estorsioni a Silvana Fucito

Hanno arrestato il boss Rinaldi, il capoclan che strinse nella morsa del racket l’imprenditrice anticamorra Silvana Fucito (nella foto sopra). Un latitante, Salvatore Rinaldi, 47 anni, esponente dell’omonimo clan del quartiere di San Giovanni a Teduccio, è stato arrestato ad Amburgo nel corso di un’operazione della squadra mobile di Napoli, dei carabinieri del R.o.n.o e dell’Interpol.

Rinaldi è stato bloccato poco prima delle 20.30 all’interno della pizzeria «’O Sole mio». Il pregiudicato era ricercato sulla base di un ordine di carcerazione, emesso il 6 febbraio dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Napoli. Deve espiare sei anni, dieci mesi e 13 giorni di reclusione per estorsione aggravata, tentativo di estorsione ed altri reati. Rinaldi era stato condannato anche per un’estorsione all’imprenditrice Silvana Fucito, animatrice dell’associazionismo anti-racket.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci