YOU TUBE E CAMORRA – Arrestato il boss di Barra Giacomo Alberto. In un video la sua “partecipazione” alla sfilata dei Gigli

Era agli arresti domiciliari, ma é apparso in alcuni filmati su “You tube” mentre partecipava alle prove della “Festa dei gigli” nel quartiere di Barra. Giacomo Alberto, ritenuto il capo dell’ omonimo clan attivo nella periferia orientale della città, è stato arrestato dai carabinieri con l’ accusa di evasione aggravata dalla finalità dell’ agevolazione mafiosa. L’ uomo aveva ottenuto per le sue precarie condizioni di salute gli arresti domiciliari e la detenzione domiciliare, dovendo scontare una pena per associazione per delinquere di stampo mafioso ed estorsione pluriaggravata. I militari della stazione di Barra, però, esaminando alcuni filmati amatoriali apparsi su “You Tube” e relativi alla “Festa dei Gigli” del settembre 2009 lo hanno riconosciuto mentre ballava e faceva festa nel rione Bisignano, considerato la roccaforte del clan. Qui si preparava una “paranza” (una struttura di legno e cartone portata a braccia durante la Festa dei Gigli) Da un gruppo di presenti partivano cori inneggianti al clan Alberto contro i rivali. La presenza del pregiudicato è stata interpretata dagli investigatori come un messaggio sulla forza e la capacità della cosca inviato alla gente del quartiere. Alberto è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci