SCHERZI E MAZZATE – Il carnevale di Saviano si trasforma in rissa: tre arrestati dai carabinieri

SAVIANO – Un carnevale con rissa quello svoltosi a Saviano, nel Napoletano, dove, durante la consueta sfilata dei carri allegorici, alcune persone si sono prese a pugni e calci sotto lo sguardo dei presenti. In tre sono stati arrestati dai carabinieri, che stavano effettuando un servizio d’ordine a poca distanza dal luogo del litigio.

 A finire in manette, un 18enne ed un 19enne di San Paolo Belsito, ed un 20enne di Saviano, tutti incensurati. In particolare i militari sono intervenuti per sedare una rissa scoppiata, pare per futili motivi, tra i tre ed altre persone riuscite ad allontanarsi. Il 19enne è stato portato anche in ospedale, dove i sanitari gli hanno riscontrato contusioni ed escoriazioni al naso, giudicate guaribili in due giorni. I tre sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci