VERSO LE REGIONALI – Bersani appoggia De Luca, nonostante le critiche (in Transatlantico) di Antonio Bassolino che punta sul rettore della Federico II Guido Trombetti

Bersani non ci sta e alle critiche di Bassolino sull’unica candidatura alle Regionali del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, risponde deciso. “E’ finita un’era. Il Pd scelga il suo candidato migliore e De Luca può convogliare a sè altre forze”. Sembra essere terminata la guerra interna al Pd per il successore di Antonio Bassolino e invece è appena iniziata.

“L’assemblea campana ha votato all’unanimità il regolamento delle primarie e in base alle regole se c’é un solo candidato, quello è e De Luca è un candidato molto forte che ha il compito di allargare la coalizione. Non si possono invocare le primarie e poi dire che c’é il caos”. Così il segretario del Pd Pier Luigi Bersani reagisce, in Transatlantico, alle critiche rivolte dal governatore Antonio Bassolino alla candidatura del sindaco Vincenzo De Luca alla presidenza della Regione. “Siamo un partito federale – sostiene Bersani – dove le assemblee decidono se fare le primarie o no. Le primarie non sono una procedura caotica ma hanno una legittimità”. Intanto, nel prossimo futuro del Pd non ci saranno le dimissioni del suo segretario, Pier Luigi Bersani, nel caso i Democratici uscissero sconfitti dalla tornata delle regionali. Lo ha detto il segretario nel corso di “La storia siamo noi” di Rai Educational che andrà in onda questa sera su Rai Due alle 23.30. Ad una domanda in tal senso rivoltagli da Minoli, Bersani ha infatti risposto di “no” perché, ha detto, “noi ci siamo dati un percorso più lungo”. Guardando poi a quanto accaduto in Puglia, con la sconfitta della linea del partito alle primarie, Bersani assicura che nulla cambia nei suoi rapporti con D’Alema: “Il rapporto con D’Alema non è cambiato, è un rapporto di stima e rispetto. Un rapporto amichevole”, ha spiegato. E quando gli viene chiesto cosa lo convince di più e cosa di meno di D’Alema risponde: di più “che ci mette la faccia”, di meno “che ce la mette tutti i giorni”.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci