CRISI IDRICA – Dopo San Giorgio e Portici, in ginocchio anche Somma Vesuviana e Sant’Anastasia.

SOMMA VESUVIANA – Ancora disagi nella fornitura d’acqua nell’area vesuviana. Dopo la rottura della condotta che ha messo in ginocchio da Portici a Torre del Greco, continuano i disservizi. Stavolta a Santa Anastasia e Somma Vesuviana.

Per consentire infatti l’esecuzione di lavori alla camera di presa denominata “Corso Umberto”, è stata programmata la sospensione dell’erogazione idrica dalle 9 alle 16 di oggi nelle seguenti strade del Comune di Sant’Anastasia: via Marra, Rione Paparo, via Somma (dall’angolo di via Marra sino al confine con Somma Vesuviana), via Porzio, via Cascetta, via Capodivilla, via Suor Luisa Rossi, via Sodano, via Ramarro, via W. Tobagi, Piazza Sant’Antonio, via D’Auria (dall’angolo di via Marra fino a Piazza Cattaneo), e tutte le relative traverse. A Somma Vesuviana invece ci sarà la sospensione dell’erogazione idrica dalle 9 alle 16 di mercoledì 3 febbraio nelle seguenti strade: via S. Maria del Pozzo, via Rosanea, via Starza Regina, via Allocca, via Cerciello, via Pomigliano, via Duca di Salza, via S. Sossio, S. Aloia, via Pendino, via Provinciale Marigliano, via Cupa di Nola e tutte le relative traverse. intanto i cittadini e i comitati civici propongono azioni legali mirate contro l’azienda che gestisce il servizio idrico nel vesuviano, la Gori finita più volte tra le polemiche per le continue emergenze e per le “lottizzazioni” politiche che sarebbero alla base degli organigrammi (tra l’altro difficilemtne reperibili) dell’azienda.

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci