CAFFE’ LETTERARIO – “Pozzoromolo”, la storia di un uomo con se stesso, in un ospedale psichiatrico

TORRE ANNUNZIATA – Venerdì 5 Febbraio alle 20,00 sarà ospite presso Il Caffè letterario “Nuovevoci” Luigi Romolo Carrino autore del romanzo “Pozzoromolo”, presentato già in molte regioni d’Italia.

Molti anni di gestazione, poi la prima stesura nel 1999, con il titolo “Amore di donna”, dice lo scrittore dichiarando di averlo accantonato fino all’anno scorso quando decide di rivederlo e si arriva alla pubblicazione. La storia non è certo facile. Si parla di una persona rinchiusa in un ospedale psichiatrico giudiziario che non ricorda il motivo della sua reclusione. Carrino dichiara di essere riuscito a scrivere questo libro partendo dalla sua esperienza di tre mesi da paziente in ospedale psichiatrico in Germania dove, sostiene, questi centri sono migliori di quelli italiani. Lo scrittore ha dichiarato di aver raccontato di una persona racchiusa all’interno di uno spazio costretta a fare i conti con se stessa, con il suo passato, la sua genesi, con il suo legame mentale genitoriale, con le persone incontrate nella vita, con il reato commesso e motivo della sua chiusura all’interno dell’ospedale psichiatrico. Un autore sensibile, che si rifugia nella scrittura come mezzo catartico e che merita di certo di essere ascoltato. Vi aspettiamo presso la sede dell’associazione in via Gambardella 13 bis, Torre Annunziata, presso la Scuola Media Alfieri alle ore 20,00. http://www.nuovevoci.it
l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci