BRASS IN 3D – Tinto, il genio dell’erotico all’italiana, lancia l’idea di “chiavatar” il primo porno in 3d

Il successo di Avatar, film in 3D che sta sbancando al botteghino, non ha lasciato indifferente Tinto Brass. Tanto che il regista veneziano sta pensando al primo film erotico in versione tridimensionale della storia del cinema. “Chi ha ucciso Caligola?” è il titolo originale, ma in molti l’hanno già ribattezzato “Chiavatar”. Il maestro dell’erotismo ha raccontato il suo progetto imminente. “Sarà il primo film del genere in 3D al mondo, oltre ad essere forse il primo film 3D in Italia. Riprendo il mio vecchio progetto del film sull’imperatore di Roma che mi fu scippato dagli americani e ne faccio un nuovo film – ha detto Tinto Brass -. Le riprese dovrebbero iniziare tra maggio e giugno e racconterò la parte finale della vita di Caligola, la sua follia per la morte dell’amata sorella Drusilla, la decisione di far prostituire le mogli dei senatori per finanziare le casse dell’impero. Il film del ‘79 che gli americani mi scipparono, finendolo e montandolo loro, parlava dell’orgia del potere. Questo parlerà del potere dell’orgia…”. Il regista si è detto particolarmente impressionato dalla tecnologia utilizzata dal cinema. “E’ strepitosa. Ho visto delle scene e devo dire che affinare la sensorialità porta ad affinare la sensualità. Se un’attrice avvicina una mano alla telecamera hai la sensazione che la infili sotto i tuoi pantaloni”.

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci