NOLA TRA STORIA E CULTURA – L’associazione Meridies e l’Università Parthenope, organizzano una serie dincontri per rilanciare attraverso la storia, la cultura del territorio

NOLA– La Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Parthenope di Nola, l’Associazione Meridies e la Libreria Guida di Nola, comunicano che il prossimo 21 gennaio 2010, alle 10.00 presso l’Aula Magna dell’Università Parthenope di Nola in Piazza Giordano Bruno a Nola, ci sarà l’incontro-presentazione”Con il naso all’insù” Viaggio tra le meraviglie: la Festa dei Gigli, il Villaggio Preistorico di Nola e le Basiliche Paleocristiane di Cimitile  di Angelo Amato de Serpis – Albus Edizioni “Percorsi attraverso i beni culturali nolani.

 “ All’incontro prenderanno parte, oltre all’autore Angelo Amato de Serpis, Federico Alvino (Preside Facoltà di Giurisprudenza – Università Parthenope), Giuseppe Vecchio (responsabile area nolana Soprintendenza Archeologica di Napoli e Caserta), Paola Filardi (editore rivista Eos), Geremia Biancardi (Sindaco di Nola) e Arcangelo Riccardo (Ass. BB.CC. Comune di Cimitile), modera il giornalista Antonio Russo. L’incontro, fortemente voluto dal Preside della Facoltà di Giurisprudenza di Nola dell’Università Parthenope, sarà l’occasione, oltre che di prendere conoscenza del racconto di Angelo Amato de Serpis, che sta già ottenendo un importante riscontro e gradimento di pubblico, anche di fare il punto sullo stato attuale del ricchissimo patrimonio archeologico, monumentale e folcloristico dell’area nolana tutta, con i principale “attori” istituzionali.  “Questo genere di incontri – commenta il preside Federico Alvino – sono l’occasione per la nascita di un più stretto legame tra le istituzioni dedicate alla formazione culturale e professionale del territorio, e le forze che si occupano dello sviluppo delle risorse culturali del territorio stesso”.   

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci