Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Marina. Un appello per aiutare un bambino affetto da una rara malattia

Sono Marina Ciano e sono mamma di due splendidi bambini di sei e due anni. Qualche mese fa, per caso, su un social network molto conosciuto, ho letto un link dedicato ad un bimbo di due anni che si chiama Marco, affetto da una rara malattia che si chiama Tetraparesi spastico-distonica, questa malattia non gli permette di stare su con il busto e con la testa, i suoi braccini vanno un po’ dove vogliono. Ora da mamma mi si strugge il cuore a vedere quel piccolino che ha l’età di mio figlio e che al contrario dei bimbi della sua età non può giocare, non può camminare e non può scoprire il mondo da solo. I suoi genitori però si danno un gran da fare per cercare terapie che possano aiutare Marco, e da un po’ di tempo portano il piccolo in un centro riabilitativo in Slovacchia, dai video che pubblicano sui passi in avanti che fa, direi che la possibilità che Marco possa vivere una vita “normale” come tutti i bambini c’è. Solo che tutto ha un prezzo e questi cicli di terapie costano tanto, con il nostro contributo potremmo aiutare questo cucciolo a proseguire questo lungo cammino verso la “guarigione”, in che modo? Innanzitutto facendo delle donazioni, anche minime, insomma togliere un giochino ai nostri bimbi, o rinunciare ad una messa in piega a noi cosa ci costa? E a voi maschietti cosa potrebbe mai costare fare a meno di una pizza per una volta? Dai, non pensiamo alle grandi cifre, la solidarietà è fatta di piccoli gesti, tanti piccoli gesti.
Marina Ciano

Per info e donazioni:

Sito: http://www.aiutiamomarco.com

Blog: http://aiutiamomarco.blogspot.com/

Gruppo su Facebook: http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/group.php?gid=56078727469

Annunci