Massa di Somma: Aumenta il costo della refezione scolastica per i bambini della scuola materna. Le mamme iniziano la protesta

bambini pranzoMASSA DI SOMMA – Che l’inizio del nuovo anno scolastico sarebbe stato diverso da quelli passati lo si era già capito, infatti la crisi economica evidenzia maggiormente le difficoltà con cui tante famiglie debbono affrontare i costi per sostenere la formazione dei lori figli. E’ in questo contesto che nasce la polemica tra l’amministrazione comunale e diverse mamme massesi che lamentano il forte aumento del costo per la refezione scolastica per gli alunni della locale scuola materna. Aumento dovuto sia all’innalzamento del costo del servizio e sia alla scelta di aumentare dal 50 al 70 la percentuale del costo del servizio a carico delle famiglie, risultato: si è passati dai circa 270 euro dello scorso anno ai 390 di quest’anno. «Un aumento – ha commentato il sindaco Antonio Zeno – dopo quattro anni in cui il costo del servizio è rimasto bloccato. Un aumento che assicurerà maggiore qualità e controllo del servizio. Purtroppo siamo stati costretti ad aumentare la parte del costo a carico dell’utente a causa dei ripetuti tagli che il governo ha effettuato in questi anni». Non la pensa così il consigliere comunale d’opposizione Giulio Vicedomini che ha dichiarato: «Altro che tagli del governo, questa è una scelta di politica sociale sbagliata. Anziché finanziare spot elettorali come feste e gite comunali si sarebbe potuto intervenire per limitare il carico del costo sui cittadini». Ovviamente fanno sentire la loro voce anche le mamme massesi. Per la giovane madre Enza si tratta di una scelta inspiegabile «non si pensa a quelle famiglie che hanno già difficoltà ad arrivare alla fine del mese».

Salvatore Esposito

Annunci