PORTICI – Giro di fatture false, arresti della Guardia di Finanza

guardia_di_finanza

PORTICI – Un giro di fatture false per 40 milioni di euro è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Portici. Per cinque persone, tutte residenti nel napoletano, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napoli ha emesso la misura degli arresti domiciliari mentre per una sesta persona è stata disposta la misura dell´obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

L´indagine è partita a seguito di una verifica fiscale condotta nei confronti di una società operante nel settore della commercializzazione di indumenti da lavoro. Quindi sono
state eseguite alcune perquisizioni che hanno portato al sequestro di titoli bancari, effetti cambiari e denaro contanti per un valore di due milioni di euro. Ma ulteriori elementi sarebbero emersi anche da alcune intercettazioni telefoniche. Secondo gli investigatori venivano emesse fatture mediante la sovrafatturazione delle operazioni attive con la possibilità così di ottenere un indebito risparmio d´imposta, sia dell´Iva che delle imposte dirette.

l’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci