LA CAMORRA AL TEMPO DI FACEBOOK – Nasce un gruppo su social network: “Siamo la nuova camorra di Pomigliano, fatta da ragazzi adolescenti. venite e aumentate la nostra banda, vi daremo molto lavoro da fare”

pomigliano_camorra_facebook_sito

POMIGLIANO D’ARCO  – «Siamo la nuova camorra di Pomigliano, fatta da ragazzi adolescenti. Venite e aumentate la nostra banda così vi daremo molto lavoro da fare»: con queste poche, inquietanti parole, sul social network Facebook si presenta il gruppo «La camorra di Pomigliano», al quale hanno aderito, al momento, solo tre persone, due delle quali sono ragazzini.

Continua a leggere

Annunci

LA MORTE DEL PATRIARCA – Si è spento a 81 anni il capostipide della camorra di Forcella: è morto Pio Vittorio Giuliano

forcella

da http://www.ilmattino.it di MAURIZIO CERINO NAPOLI – Il patriarca di Forcella è morto: Pio Vittorio Giuliano senior ( per distinguerlo dalla moltitudine di nipoti che portano il suo stesso nome) aveva 81 anni. Giuliano è morto domenica ma la notizia si è diffusa soltanto nella giornata odierna. Pio Vittorio Giuliano era il padre dei fratelli Nunzio (dissociatosi dal clan e poi ucciso in un agguato a marzo 2005), Luigi (, detto Lovegino e poi ‘o rre, per anni capo dell’omonimo clan, e oggi collaboratore di giustizia), Salvatore, Carmine (‘o lione, morto per malattiia), Raffaele (il rampollo, anch’egli collabioratore di giustizia), Erminia detta Celeste, Anna, Silvana e Antonietta.

Continua a leggere

DALLA PARTE DELLO STATO – Si pente l’ultimo “re” della camorra. Anche Ciro Sarno “il sindaco” passa dalla parte dello Stato

sarno_ciro_sindaco

Ore 10.20 di ieri mattina: inizia l’udienza, l’ennesima contro i clan della camorra. È il Pm dell’antimafia Vincenzo D’Onofrio (un magistrato di ferro che negli anni ha sedato il potere dei clan avanzando quello dello Stato. Un uomo, temuto e rispettato anche dai camorristi che negli anni hanno deciso di passare dalla parte della giustizia) ad annunciare al presidente della terza sezione penale del Tribunale, il dott. De Balzo, che nel mega clan dei Sarno di Ponticelli, ci sono altri pentiti. Tutti nomi eccellenti.

Continua a leggere