Miss Magma Vesuvio e Magma Festival, nella finalissima degli ex molini

miss magma_1

La più bella è la stabiese Anna Aprea, la più brava è la torrese Jessica. Sono questi i verdetti della giuria della finalissima di Magma Festival e Miss Magma Vesuvio, la doppia kermesse giunta alla quarta edizione e organizza come sempre dall´associazione “Nuova Arcadia”.

Una manifestazione che, nel corso dell´estate, ha toccato diverse città campane, dove sono stati selezionati i finalisti del concorso canoro e di quello di bellezza. Una rassegna che ha visto disputare la finalissima sabato scorso negli spazi degli ex molini meridionali Marzoli di via Calastro gremiti di gente nonostante il tempo incerto e la costante miss magma_2minaccia di pioggia. Pioggia caduta, invece, solo pochi minuti prima dell´inizio dell´atto conclusivo: “Una situazione – afferma Luisa Serdonio, presidente di Nuova Arcadia – che non ha di certo scoraggiato i tanti protagonisti della serata. I giovani cantanti e le aspiranti miss, infatti, hanno atteso con emozione ma anche con concentrazione il loro momento, dando vita ad una serata che ha appassionato i tanti intervenuti”. Come capita spesso, il compito delle due giurie non è stato dei più semplici: sia tra le bellezze che tra gli artisti canori non era semplice trovare i vincitori. Così i giurati hanno dovuto davvero lavorare tanto per fare una selezione. Questa la composizione della due giurie: per votare le miss sono stati chiamati l’assessore alla Pubblica istruzione di Torre del Greco, Virna Bello (presidente); il collega di giunta con delega all´Ambiente, Giuseppe Speranza; l´assessore al Turismo di Santa Maria La Carità, Eduardo Del Sorbo; Alfonso Somma della ditta sponsor Somma Regali; Nicola Valeri di Radio Antenna Campania; il direttore commerciale di “I nobili del Vesuvio”, Antonio Piccolo. Per i cantanti invece si sono espressi Massimiliano Albanese, docente del conservatorio; la violinista Stefania Tagliamonte; il direttore di coro, Angela Battiloro. Tra le miss ha trionfato Anna Aprea, 17enne stabiese con grandi occhi verdi, che alla fine ha avuto la meglio su Francesca Sorrentino (di Sant´Antonio Abate, che ha ricevuto il riconoscimento di miss Cinema Timbertrade) e Nancy Paduano (ragazza di Torre Annunziata, a cui è andato il titolo di miss Simpatia Somma Regali), giunte rispettivamente seconda e terza. Fasce anche per Assunta Gargiulo (Spumante Doria), Francesca Marasco (Mare Vittorino Tour), Francesca Vivo (miss Tv Battiloro forniture elettriche), Luana Maddaloni (Fotogenia Climatek), Angela Vicidomini (Corallo Poliottica), Nunzia Monastero (Mediterranea Deiulemar) e Pasqualina Izzo (Fashion Villa Mary). Tra le cantanti è stato un successo della città ospitante, Torre del Greco. Oltre al primo posto di Jessica, infatti, è salita sull´ipotetico podio anche Rossella Di Leo, giunta seconda. A spezzare lo strapotere corallino Paola Spera, giovane talento di Roccadaspide arrivata terza. Presenti alla serata, condotta da Salvatore Perillo, Eva Parmendola e Ivana Cimmino, anche l´assessore al Turismo di Torre del Greco, Liborio D’Urzo e il consigliere provinciale Giovanni Palomba. Molto applaudite le esibizioni della scuola di danza di Mirella Scognamiglio e della scuola di tango di Katia Aurilia.

L’Ora Vesuviana on-line

redazione@loravesuviana.it

Annunci