FORMULA MICHELA VITTORIA – Il sottosegratario al Turismo Brambilla è ottimista: “Nonostante la crisi non penso si assista ad una Pasqua di Passione. La Campania è stata promozionata bene anche all’estero”

brambillalw5

“Il governo ha contribuito nel modo più importante al rilancio del turismo in Campania, risolvendo la crisi rifiuti”. Lo ha detto il sottosegretario al Turismo, Michela Brambilla, in occasione della 59ma assemblea nazionale di Federalberghi in svolgimento a Napoli.

“Se oggi – ha ricordato il sottosegretario – siamo qui a parlare di una possibilità di rilancio lo dobbiamo allo sforzo del governo che ha lavorato per risolvere una crisi che aveva inficiato il settore in Campania con forti riverberi anche sull´immagine del resto d´Italia. La Campania ora beneficerà anche dello sforzo di promozione del nostro turismo all´estero e mi aspetto anche delle forti azioni per il rilancio a livello locale”. E´ “molto ottimista” il sottosegretario al Turismo, Michela Brambilla per i flussi che ci saranno in Italia in occasione delle festività pasquali.”Non sarà una Pasqua di passione, sono molto ottimista e credo che ci sarà un buon ritorno nonostante la crisi”, ha detto la Brambilla in occasione della 59esima assemblea nazionale di Federalberghi in corso di svolgimento a Napoli. “Non è facile fare previsioni – ha detto – anche perché la congiuntura economica internazionale spinge molti sulla strada del last minute o delle prenotazioni via web. Ma, ad esempio, mi aspetto un forte incremento del turismo interno: gli italiani sceglieranno di visitare le bellezze del nostro Paese”. Il sottosegretario ha sottolineato anche l´impegno di promozione: “Erano tre anni che l´Enit non faceva comunicazione all´estero mentre adesso abbiamo tre spot che saranno trasmessi per 1500 volte in Paesi come Germania, Svizzera, Austria, Stati Uniti e Canada”. La Brambilla ha infine evidenziato i buon risultati della stagione invernale, “che si è conclusa con risultati migliori rispetto a quella del 2008”.

Annunci