Hogan false in un negozio “in” della città di Troisi. Denunciati il proprietario e i titolari della fabbrica di Lusciano (Ce)

 

SAN GIORGIO A CREMANO – Sequestrate centinaia di scarpe Hogan false in un negozio “in” della città di Troisi. Il prezzo, però (tranne a qualche amico dei titolari) era uguale a quello dle mercato “vero”. L’operazione, effettuata dagli uomini della Guardia di Finanza ha portato alla scoperta della fabbrica abusiva che produceva e commercializzava le scarpe del noto marchio italiano. Le false Hogan, ma si è scoperto che nei laboratori si producevano anche false Nike Silver e false Paciotti, si trova a Lusciano, nel casertano.

 

Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno sequestrato ottomila calzature, 230 mila semilavorati, 33 macchinari e 17 attrezzature per il confezionamento delle scarpe e l’apposizione dei marchi contraffatti, ma molto (davvero molto) vicino a quelli veri. Dietro, l’organizzazioine una serie di persone. Denunciati il titolare del negozio “in” di San Giorgio a Cremano e i titolari della fabbrica di Lusciano che – viene fuori dalle indagini della Guardia di Finanza –servivano numerosi negozi dell’hinterland vesuviano e napoletano.

Annunci